Comunicazione Nonviolenta secondo M. B. Rosenberg

Associazione Solaris: Comunicazione Nonviolenta

La CNV è un processo di comunicazione sviluppato dallo psicologo statunitense M. B. Rosenberg dagli anni 70, che aiuta sviluppare relazioni basate su cooperazione, empatia e reciprocità, superando le dinamiche conflittuali e di “potere su” che si incontrano nella vita di tutti i giorni.

La Comunicazione Nonviolenta ha a che vedere con il potere che hanno le nostre parole di aiutarci a prenderci cura della relazione e della connessione con l’altra persona (aprire finestre) oppure di creare fratture nella relazione (creare dei muri).
Ci aiuta a prenderci la responsabilità di quello che facciamo e di quello che proviamo.

L’Associazione Solaris, in collaborazione col Vicenza Time Café, propone corsi e seminari in Comunicazione Nonviolenta a Vicenza e attività specifiche di CNV per insegnanti, educatori, genitori e ragazzi.

3 passaggi per apprendere la Comunicazione Nonviolenta

Conferenza CNV

(1) Conferenza “Le parole sono finestre oppure muri”

Per un’introduzione al linguaggio dell’empatia

Permette di avere un’idea generale della Comunicazione Nonviolenta e dei suoi ambiti di applicazione.
È rivolta a tutte le persone interessate all’empatia per scoprire come:
favorire connessione, ascolto e rispetto nella relazione con sé e gli altri
gestire i conflitti, comunicare e vivere in modo più soddisfacente
• essere in contatto con le proprie emozioni per comunicare in un linguaggio collegato alla vita anziché a giudizi e interpretazioni.

(2) Seminario e Corso base di Comunicazione Nonviolenta

Per comunicare con efficacia ciò che riteniamo di valore

Permette di avere le informazioni essenziali per familiarizzare col processo base della CNV. È rivolto a tutte le persone interessate all’empatia e ad applicarla nella vita quotidiana: in famiglia, al lavoro, con gli amici.
Il programma del seminario prevede una parte teorica introduttiva e dei momenti di pratica su esempi proposti dal formatore o proposti dai partecipanti. Serve in maniera specifica per:
• allenarsi a riconoscere i propri sentimenti e bisogni e comunicare in maniera coerente con essi.
• sperimentare il potere dell’empatia e scoprire un modo pratico e diretto per favorire un dialogo empatico.
• imparare a usare il potenziale di vita nascosto nei conflitti e vivere le relazioni in modo più soddisfacente.

(3) Percorsi di approfondimento e gruppi di pratica

Per allenarsi ad usare la CNV nella vita di tutti i giorni

La Comunicazione Nonviolenta è un linguaggio naturale che conosciamo alla nostra nascita e dimentichiamo, crescendo, in favore del nostro linguaggio abituale basato su classificazioni, giudizi e interpretazioni.
Per “disattivare” il linguaggio abituale a favore di quello dell’empatia (CNV), dopo aver frequentato almeno 1 volta un seminario base, è utile allenarsi e avere altre persone con cui condividerlo. Proprio come quando si impara una lingua straniera.
Per questo proponiamo contesti di approfondimento e gruppi di pratica organizzati sulle esigenze dei partecipanti.

Conduce Angela Attianese Formatrice in Comunicazione Nonviolenta certificata a livello internazionale dal CNVC.